VINCENT O L’AMORE PAZZO          

Vincenti Van Gogh   DIALOGO
Non c’è niente di più realmente artistico dell’amare gli uomini..

Henk in quel tempo giovane studente di architettura ci aveva invitato ad accompagnarlo ad ‘Amsterdam. Ci siamo incamminati  in un freddo e soleggiato sabato. Era stato un viaggio breve, ma colmo di progetti utopici, fra i quali un film e altre creazioni ancora meno a nostra portata; e, a dire il vero, qualcosa l’avremmo fatto, ma questa è un’altra storia . ..
Amsterdam era avvolta in una bruma appiccicosa: cielo grigio, case nere e bianche, canali indefinibili, snack che mandavano effluvi di patatine fritte e hot dog sfatti. Entriamo nel Rijksmuseum Vincent Van Gogh: cemento arido, vetri trasparenti, moquette  calde, silenzio vellutato, riproduzioni che sanno d’inchiostro fresco, buvette chiassosa . Un pomeriggio di fascino  ordinario.

1jpg 2 11 2721pg

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>